A causa del maltempo si sono verificati danni al terrazzo di copertura dell’atrio. Inoltre nel corso dei lavori si è riscontrata un’ostruzione della linea di scarico fognario e per concludere la rottura di alcuni scarichi dell’edificio e della rubinetteria dei bagni. Per tutte queste cause si è dovuti procedere a una variante del progetto di riqualificazione della scuola di Borgo Hermada e nei giorni scorsi gli uffici del dipartimento Lavori pubblici hanno approvato la modifica al piano. Gli interventi previsti in variante - si legge nell’atto - migliorano l’opera e risolvono le problematiche riscontrate anche per eliminare il pericolo alla pubblica incolumità evitando anche il grave problema igienico e sanitario in merito al funzionamento dei servizi igienici. La perizia di variante elaborata lo scorso novembre è stata finalmente studiata e ha ricevuto parere favorevole. Quindi i lavori potranno riprendere al più presto. L’intervento riguarda il restyling della scuola media di Borgo Hermada. Il cantiere è finanziato grazie ai contributi della Regione Lazio finalizzati al recupero e alla messa in sicurezza dell’edilizia scolastica. Il progetto definitivo venne approvato nell’ottobre del 2015 dall’allora commissario straordinario Erminia Ocello per un importo di 150mila euro oltre agli oneri per la sicurezza e somme a disposizione dell’amministrazione per ulteriori 40mila euro. La perizia di variante approvata dagli uffici non comporta un aumento dell’importo del contratto stipulato con la ditta, un’impresa di Anagni, a cui sono stati aggiudicati i lavori.