Guardia alta sul piano Sprar, la commissione consiliare speciale si metterà presto all’opera e vigilerà su ogni passo compiuto dal Comune per quanto riguarda la rete di accoglienza dei migranti. Appena istituito, l’organo consiliare si insedierà nei prossimi giorni sotto la guida del presidente Valentino Giuliani di Forza Italia. «Non faremo alcuno sconto all’amministrazione comunale» ammette il forzista. «La commissione speciale è stata ideata con l’obiettivo principale di monitorare tutte le operazioni che l’ente si appresta a compiere prima dell’adesione al piano Sprar ma anche dopo. Non faremo di Terracina un campo profughi. Le garanzie del ministero sulla presenza di richiedenti asilo e rifugiati politici devono essere rispettate. Non saranno ammesse deroghe».