Un lotto di terreno in abbandono da anni, che da qualche tempo è abitato e ospita, roulotte e un parcheggio. È il caso sollevato dal gruppo consiliare del Partito democratico, che con un’interrogazione segnala alla giunta lo strano caso presente tra via Brunelleschi e via Bernini, una parallela di via Leonardo Da Vinci. Dove, all’interno di un lotto di terreno recintato, «è stato creato un parcheggio con tanto di asfaltatura e, da circa 3 anni, seppur nascoste dietro il classico telo verde scuro, roulotte e tendaggi vari abitati da gente con minori». Secondo i consiglieri Valentina Berti, Giuseppe D’Andrea e Alsessandro Di Tommaso, sussistono le condizioni per una verifica urgente. «Oltre al problema relativo alla sicurezza, sussiste oltremodo un problema igienico sanitario», scrivono i Dem, «il problema è stato più volte segnalato alla pubblica autorità senza però ottenere risultati rilevanti, anzi, se un risultato può essere segnalato è quello dell’espansione del tratto di terreno abitato da altre persone, anche con la creazione di piccoli cancelletti di entrata nei relativi “alloggi”». Il Pd vuole sapere cosa intende fare il Comune, in caso di proprietà pubblica, perché «non si sia provveduto alla pulizia e alla rimozione delle permanenze», se ci sono e quali sono le autorizzazioni per il parcheggio “privato” e chi ha autorizzato lo stanziamento di roulotte.