Eliminare definitivamente una situazione di pericolo e disagio che si crea quasi quotidianamente fuori dal mercatino di via Rioli, nella periferia di Velletri.

È questo l’obiettivo che da tempo sta perseguendo il capogruppo consiliare di Fratelli d’Italia, Dario Di Luzio, che nei giorni scorsi ha presentato una diffida rivolta alla polizia locale e utile per chiedere maggiori controlli lungo la strada che costeggia l’area del mercato coperto.

Secondo Di Luzio, infatti, come riferito anche in una interrogazione consiliare da lui presentata nel febbraio scorso e discussa nel mese di maggio durante una delle assisi civiche, la presenza di numerosi automezzi che, in attesa di entrare all’interno dell’area del mercato, sostano lungo il margine della carreggiata di via Rioli, costituiscono intralcio alla circolazione dei veicoli ma anche pericoli per la sicurezza degli automobilisti e dei centauri in transito.

In particolare, secondo Di Luzio sono gli automezzi di maggiori dimensioni che, troppo spesso, invadono pressoché l’intera carreggiata: visto che, finora, non si sono verificati cambiamenti, il consigliere di minoranza ha scelto la strada della diffida.