Nelle prossime settimane, ad Artena, torneranno i parcheggi a pagamento. L'amministrazione comunale guidata dal sindaco Felicetto Angelini, infatti, ha deciso di riattivare le strisce blu in paese, dopo aver sperimentato per un anno e mezzo - a margine della risoluzione del contratto col precedente gestore degli stalli blu - cosa vuol dire avere soltanto parcheggi liberi.

«Il risultato di questa esperienza - ha scritto il sindaco - è sotto agli occhi di tutti: parcheggi intasati al centro e vuoti in periferia, sosta selvaggia, maleducazione civica, lamentele di residenti e commercianti. A tutto questo l’amministrazione doveva dare una risposta che tenesse conto delle diverse esigenze mettendo in campo un nuovo progetto».

Di conseguenza, il nuovo piano prevede la gestione comunale dei parcheggi, 15 minuti di tolleranza sugli stalli blu, 20 euro all’anno di abbonamento per la prima auto per i residenti che vivono nelle zone dove saranno istituiti i parcheggi a pagamento e 50 euro all’anno per la seconda macchina. Anche i commercianti, i dipendenti, i professionisti non residenti ma con attività in zona potranno beneficiare di un abbonamento a 50 euro annuali.

Il ticket potrà essere utilizzato dappertutto, mentre resteranno gratuiti i parcheggi di Villa Borghese e quello di Serangeli, a ridosso della fermata dei mezzi pubblici. A Valle Fini, infine, sosta gratuita, ma con disco orario per un massimo di due ore.