Ancora una scossa di terremoto ai Castelli Romani. Alle 22.48 e 33 secondi la terra compresa fra la Capitale e il capoluogo pontino ha tremato ancora. 

L'epicentro,  ancora una volta,  è stato localizzato ad Ariccia, a poca distanza da Velletri, a dieci chilometri di profondità. 

La magnitudo è stata di 2.4° della scala Richter. 

Soltanto stamattina la terra aveva tremato altre quattro volte, sempre nella medesima zona,  con scosse mai inferiori ai due gradi di magnitudo.