Un episodio davvero brutto si è verificato venerdì sera a Velletri, negli spazi esterni alla Cattedrale di San Clemente.

Mentre era in corso la celebrazione della Santa Messa delle ore 17.30, infatti, delle fiamme si sono alzate dalla zona esterna vicina alla nuova Porta Santa in bronzo, dove i Portatori della Madonna delle Grazie avevano realizzato un bellissimo Presepe: proprio quest’ultima opera era stata attinta dal rogo che, in pochi minuti, ha letteralmente mandato in fumo la Natività e quant’altro era stato allestito proprio nei pressi dell’ingresso principale della Cattedrale veliterna.

Immediata, a quel punto, la chiamata ai vigili del fuoco che, dal locale distaccamento, sono intervenuti con il proprio mezzo all’esterno della Cattedrale e, stesi i tubi collegati all’autobotte, hanno domato le fiamme che, nel frattempo, si erano mangiate tutta l’opera artistica allestita poco prima di Natale.

Al momento, le cause dei fatti non sono note: viste le modalità dell’accaduto, però, in molti stanno pensando a un deprecabile atto vandalico.

Sconsolati i fedeli che, al termine della funzione religiosa, hanno lasciato la Cattedrale: il Presepe esterno - che si aggiunge a quello interno alla Chiesa madre, peraltro bellissimo - era stato realizzato con l’impegno dei volontari del gruppo dei Portatori della Madonna delle Grazie.