Ha creato molti malumori, fra i cittadini, soprattutto quelli con difficoltà nella deambulazione e fra i diversamente abili, la decisione della Curia diocesana di Velletri di rimuovere la pedana che consentiva l’accesso in Cattedrale attraverso la Porta Santa, ossia l’ingresso principale dell’edificio di culto.

Come ampiamente previsto, la struttura - acquistata e messa in opera anche grazie alle donazioni di alcuni cittadini e associazioni - è stata rimossa nella giornata di ieri: a nulla sono valse le rimostranze di diversi cittadini presenti in zona per scongiurare lo smontaggio della pedana.

Fuori dalla Chiesa, però, è stato fatto notare come esista già un ingresso secondario dotato di rampa per i diversamente abili: i cittadini presenti, però, non hanno trovato “sensato” il volere della Curia, visto che - a loro detta - la presenza della rampa non creava problemi né logistici e né - tantomeno - estetici.