In queste ore, i militanti di Velletri di CasaPound Italia stanno lavorando all'organizzazione di un corteo per dire "no" all'apertura di un nuovo centro d'accoglienza per richiedenti asilo sul territorio comunale.

In particolare, i militanti e i cittadini che vorranno aderire si riuniranno alle 10 di sabato 11 febbraio in piazza Mazzini e sfileranno lungo tutto il Corso della Repubblica, arrivando fino a piazza Garibaldi.

"Continuiamo ad accogliere stranieri - ha affermato Paolo Felci, referente locale del movimento - che non hanno titolo per essere riconosciuti profughi: si tratta di un'invasione, diversamente non potrebbe definirsi questa marea di consistenti gruppi etnici, formata per la maggior parte da maschi in giovane età, concentrata in uno spazio temporale relativamente ridotto e su un territorio, quello veliterno, già densamente popolato. Per queste ragioni manifestiamo la nostra contrarietà all'apertura del centro d'accoglienza e invitiamo tutti i cittadini veliterni a scendere in piazza con noi.