Nei giorni scorsi, al termine della manifestazione organizzata dai componenti del gruppo Facebook "Sos Cittadini Velletri", l'assessore Luca Masi - delegato dal sindaco Fausto Servadio - ha incontrato una rappresentanza di cittadini, capitanati da Alberto Mariani.

Le persone presenti hanno evidenziato all'assessore le problematiche da loro avvertite in termini di sicurezza urbana,

Di conseguenza, nel rendere nota la costante collaborazione fra Comune e forze dell'ordine, Masi ha spiegato anche la recente implementazione del sistema cittadino di videosorveglianza, che oggi consta di 79 telecamere, dislocate in circa 50 siti cittadini: tutto il sistema è collegato alle due sale di controllo cittadine ed è stato potenziato dopo alcuni recenti fatti di cronaca, vedi l'allarme bomba al Tribunale di Velletri.

Ovviamente, Masi ha anche ascoltato le istanze della gente e ha voluto ribadire il massimo impegno dell'amministrazione comunale nei settori di competenza, in termini di sicurezza urbana: primo fra tutti, il ripristino della pubblica illuminazione dove ancora sussistono guasti.

Per quanto riguarda la segnalazione di reati o fatti pericolosi, Masi ha invitato i cittadini a chiamare le forze dell'ordine attraverso il 112 e a non farsi giustizia da soli, come spesso minacciato sui Social.

Infine, Masi - nell'auspicare collaborazione fra Comune e cittadini - ha voluto ribadire con forza che l'amministrazione non sottovaluta affatto i fatti di cronaca accaduti e segnalati nei giorni scorsi, confidando nel lavoro delle forze dell'ordine che sono state pubblicamente ringraziate per il supporto quotidiano.