Prosecuzione dei campionati professionistici, chiusura definitiva per tutti i campionati dilettantistici: sono questi i passi salienti delle decisioni assunte dal Consiglio Federale della Figc che si è tenuto nella giornata di ieri, e che ha messo la parola fine ai tornei che vanno dalla serie D alla Terza categoria, passando per le categorie giovanili sia regionali che provinciali.

Atteso come un momento cruciale verso la definizione dell'annata calcistica più tormentata del dopoguerra, soprattutto per quello che riguarda il mondo dilettante, il massimo organo del calcio nazionale ha di fatto rispettato, pur qualche eccezione riguardante il mondo professionistico, le previsioni della vigilia.