Fondi sì, Gaeta no. Le previsioni della vigilia, in merito alla posizione delle due società pontine presenti nel campionato di serie A1 maschile di pallamano, sono state sostanzialmente rispettate, con la conferma della società fondana ai blocchi di partenza del massimo torneo nazionale ed il doloroso forfait da parte del club biancorosso.

I rossoblù hanno sciolto le ultime riserve con la riunione dell'altra sera, nella quale si è constatata la possibilità di essere nuovamente presenti al via del massimo torneo; la dirigenza pontina avrà adesso dieci giorni di tempo per confermare la propria iscrizione.

I biancorossi, invece, arrivati al mezzo secolo di storia, potrebbero ripartire dalla serie B.