La Federazione Italiana Canottaggio è entrata ufficialmente a far parte del Comitato Organizzatore Sabaudia MMXX. Quello che inizierà ufficialmente con la Terza Prova di Coppa del Mondo il prossimo 4 giugno sarà un quadriennio ricco di eventi internazionali per la città di Sabaudia. Un progetto articolato, a cui la diretta partecipazione di FIC conferisce ulteriore valore aggiunto, che vedrà realizzare in città 5 eventi internazionali, per il quale il Comitato ha ritenuto da subito fondamentale il coinvolgimento e il supporto di diversi partner istituzionali. Soddisfazione al riguardo è stata espressa dal numero uno della Federazione Italiana Canottaggio, il presidente Giuseppe Abbagnale: "La Federazione entra a far parte del Comitato Organizzatore Sabaudia MMXX, con delibera del Consiglio che rappresento - ha spiegato lo stesso massimo dirigente - Analogamente alla nostra presenza negli altri COL. Far parte del COL di Sabaudia è per l'Italia del canottaggio motivo di soddisfazione poiché significa poter lavorare ininterrottamente per tutti gli eventi che la Città di Sabaudia, grazie all'operatività del Sindaco Gervasi e all'azione della FIC, è riuscita ad ottenere da World Rowing. Sarà un piacere collaborare per fare grande, nel canottaggio, anche questa parte d'Italia remiera".Grande soddisfazione in seno all'Amministrazione comunale di Sabaudia per il supporto offerto dalla Federazione Italiana Canottaggio e dal presidente, Giuseppe Abbagnale, alla buona riuscita della terza prova di Coppa del Mondo in programma a Sabaudia dal 4 al 6 giugno. "Ringrazio il Presidente Abbagnale e tutta la Federazione Italiana Canottaggio per il supporto offerto all'organizzazione della Coppa del Mondo e dei futuri eventi sportivi internazionali già assegnati dalla Fisa - ha tenuto a sottolineare il sindaco di Sabaudia, Giada Gervasi - ma soprattutto per aver creduto sin dall'inizio nelle enormi potenzialità di Sabaudia quale Città del remo e dello sport in generale".