Dal canottaggio alla canoa velocità il passo è breve, ma deciso. E' sempre il Sea Forest Waterway a fare da contorno alle gare di una disciplina che all'Italia e, soprattutto, al III Nucleo Atleti Fiamme Gialle di Sabaudia, ha sempre regalato grandi soddisfazioni.

Il cittì azzurro, Oreste Perri, alla sua decima Olimpiade da atleta e tecnico, si affida, tra gli altri, ai due portacolori gialloverde, Samuele Burgo e Luca Beccaro. All'alba italiana di lunedì 2 agosto proprio Samuele Burgo ha fatto il suo esordio nel K1 1000 metri.

L'atleta delle Fiamme Gialle si è qualificato per le semifinali giungendo secondo nel proprio quarto di finale, dopo aver chiuso terzo la batteria iniziale. Una grande progressione nel finale ha consentito al gialloverde di mettere subito la propria firma su questa Olimpiade