La prima medaglia azzurra nella vela olimpica dopo 13 lunghi anni porta la firma di Gaeta e del IV nucleo atleti Fiamme Gialle. A vincerla, nel catamarano misto folling Nacra 17, il gialloverde Ruggero Tita in coppia con la portacolori dell'Aniene di Roma, Caterina Banti. Una medaglia del metallo più pregiato che fa felice l'Italia dello sport e in particolare il Comandante del IV nucleo atleti Fiamme Gialle di Gaeta, Enzo Di Capua, che ha sofferto e gioito dall'Italia per questo immenso campione figlio del Golfo di Gaeta. La coppia azzurra ha chiuso la Medal Reace dell'ultima regata al sesto posto, controllando di fatto il ritorno della barca inglese e, dunque, mettendosi al collo la meritata medaglia d'oro.