Terza sconfitta consecutiva per la Top Volley Cisterna che anche ieri pomeriggio, nel turno infrasettimanale della Superlega, ha dato per lunghi tratti l'impressione di poter domare la resistenza della Gioiella Prisma Taranto dell'ex Di Pinto, prima di essere ripresa e superata. Una sconfitta, dunque, che fa male, anche perché arrivata al termine di una partita che, lo ripetiamo, Cisterna avrebbe potuto portare a casa vittoriosamente: 3-1 il finale.
IL TABELLINO
Taranto-Cisterna 3-1 (26-28; 25-22; 26-24; 27-25)
Gioiella Prisma Taranto: Stefani ne, Laurenzano (L), Palmisano (L) ne, Alletti 10, Falaschi 1, Randazzo 5, De Barros Ferreira 19, Gironi 12, Sabbi 23, Pochini, Feimanis ne, Di Martino 14, Dosanjh 3, Palonsky ne. All. Di Pinto.
Top Volley Cisterna: Zingel 6, Cavaccini (L), Saadat 1, Wilenburg, Giani ne, Maar 23, Rinaldi 5, Dirlic 23, Picchio (L) ne, Bossi 12, Baranowicz 3, Raffaelli 8. All.: Soli.
Arbitri: Simbari e Boris
Note: Gioiella Prisma Taranto: ace 6, err.batt. 10, ric.prf 36%, att. 41%, muri 14. Top Volley Cisterna: ace 2, err.batt. 7, ric,prf 20%, att. 36%, muri 23.