La ciliegina sulla torta. La Top Volley batte un Trento privo di molti big nell'ultima gara della regular season e si regala i playoff, un appuntamento che da queste parti mancava da molto tempo. La squadra di Fabio Soli, guidata da un solido e ispirato Baranowicz vince in tre set grazie anche alla prestazione maiuscola di Raffaelli Mvp del match.

Cisterna - Itas Trentino 3-0
(28-26; 25-19; 25-23)
Top Volley Cisterna
Zingel 7, Saadat (ne), Wiltenburg 4, Giani (ne), Maar 15, Rinaldi 2, Dirlic 11, Picchio (L), Bossi (ne), Baranowicz 2, Raffaelli 10. All.: Fabio Soli.
Itas Trentino
Dell'Osso, D'Heer 7, Parolari (ne), Michieletto 22, Sbertoli 4, Cavuto 15, Pinali 6, Albergati, Lavia (ne), Zenger, Sperotto, De Angelis (L). All.: Angelo Lorenzetti.
Arbitri: Florian Massimo e Simbari Armando.
Note: Top Volley Cisterna: ace 2, err.batt. 4, ric.prf. 34%, att. 50%, muri 8. Itas Trentino: ace 6, err.batt. 14, ric.prf. 21%, att. 42%, muri 7. Mvp: Stephen Maar (Top Volley Cisterna)