Dopo Perugia, anche Parma. Un quarto di finale dietro l'altro e all'Emilia-Romagna Tennis Cup la "pratica" tennistica non è ancora andata in archivio. La cura Fischetti sta inevitabilmente dando i propri frutti, perché quello che stiamo ammirando in questi ultimi due mesi è un Giulio Zeppieri 2.0 finalmente consapevole dei propri mezzi, convinto di quello che fa in campo dalla prima all'ultima palla.

Riprova ne è la vittoria di ieri, intorno all'ora di pranzo, sul campo centrale del circolo di Montechiarugolo a Parma, sede dell'Emilia-Romagna Tennis Cup, appuntamento Challenger con un montepremi di 134.920 euro. In un'ora, venticinque minuti e cinquantuno secondi, il tennista di Latina ha rispedito al mittente il brasiliano Thiago Monteiro, numero 96 del mondo e ottava testa di serie del torneo: 6/3 6/4 il punteggio finale.