I novant'anni della città festeggiati con la classica ciliegina da porre sulla torta di un compleanno speciale. Festeggiamenti che hanno trovato terreno fertile anche lontano dal comune capoluogo, al "Degli Ulivi" di Andria, dove un ottimo Latina ha finito per dare "scacco matto" alla Fidelis: 3-0 e, tanto per gradire, posizionarsi al quinto posto in classifica. Gara perfetta quella dei nerazzurri, come non si vedeva da tempo.

IL TABELLINO
Fidelis Andria-Latina 0-3
Fidelis Andria (4-3-1-2): Savini; Hadziosmanovic (13'st Fabriani), Milillo, Dalmazzi, Ciotti; Paolini, Zenelj (1'st Graziano), Candellori, Urso; Persichini (1'st Sipos), Bolsius. A disp: Zamarion, Mariani, Orfei, Mercurio, Djibril, Pavone, Alba, Tulli. All.: Doudou.
Latina (3-4-2-1):
Cardinali; Celli, Esposito And. (35'st Di Mino), Cortinovis; Sannipoli (26'st De Santis), Barberini (26'st Amadio), Bordin, Carissoni (18'st Esposito Ant.); Riccardi, Margiotta; Carletti (18'st Tessiore). A disp.: Giannini, Rosseti, Nori. All.: Di Donato.
Arbitro: Collu di Cagliari
Assistenti: Dell'Orco di Policoro e Voytyuk di Ancona
Quarto ufficiale: Restaldo di Ivrea
Rete: 33'pt e 9'st Sannipoli, 12' Riccardi.
Note: Osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa di Sinisa Mihajlovic. Espulso al 45' Dalmazzi per fallo da ultimo uomo. Ammoniti: Carissoni, Persichini, Sannipoli, Hadziosmanovic, Paolini. Angoli 2-3. Spettatori 2272 (1358 abbonati) per un incasso di 17.500 euro. Recupero: pt 1', st 2'.