La giovane di Latina Giulia Valleriani torna a casa con una splendida medaglia d'argento dai Mondiali Junior di sci alpino di Saint Anton. Un risultato strepitoso, nella specialità dello slalom parallelo a squadre, quello ottenuto nella notte di lunedì dalla giovane studentessa del Liceo G.B. Grassi di Latina, che non era inizialmente convocata per quella gara (perché già impegnata nel Gigante e, ieri, nello Slalom Speciale), richiamata in pista dai tecnici della Nazionale soltanto la sera prima.
Il team event ha visto in gara due ragazzi e due ragazze per ogni nazione, pronti a sfidarsi con i rispettivi avversari in un match-race a squadre. Vince chi arriva per primo al traguardo nelle quattro manche previste in parallelo.

Ma la soddisfazione non è finita nella serata di lunedì per la 18enne di Latina che ha chiuso con un ottimo 15esimo posto anche la gara di Slalom Speciale di ieri mattina. Una gara dominata come da pronostico dalla 20enne svedese Elfman Aronsson che ha bissato così l'oro iridato del Gigante. Senza dimenticare il 20esimo posto ottenuto due giorni prima in Gigante, in una gara penalizzata soprattutto dal pettorale alto di partenza. Giulia ottiene così un piccolo grande record, quello di essere la prima atleta del Lazio ad aver ottenuto la medaglia ad un mondiale di sci alpino.