Il sogno di Federica Di Sarra, continua. La tennista di Fondi, seguita in questo momento da Fabrizio Zeppieri, ha guadagnato, con pieno merito, una wild card per il tabellone di qualificazione agli Internazionali Bnl d'Italia che hanno preso il via sui campi in terra rossa del Foro Italico a Roma. Il tutto grazie alla vittoria di ieri mattina contro Martina Caregaro: un doppio 6/3 che non ha lasciato spazio a repliche.
Ora non resta che attendere l'ufficialità di questa mattina del tabellone di qualificazione e capire se la Di Sarrà potrà ambire, oseremo dire a questo punto dalla porta principale, ad un posto tra le big del main draw di questa 75esima edizione degli Internazionali Bnl d'Italia.
«Non sarà semplice - ha commentato il suo coach, Fabrizio Zeppieri - ma a questo punto ci proviamo. Sta giocando bene e sono davvero contento per lei. Vediamo cosa accadrà in questo fine settimana».
Qualificazioni, sia maschili che femminili, concentrate in due giorni, domani e domenica, con la speranza che la Di Sarra possa arrivare a centrare quel traguardo che lo scorso anno, con la finale persa nel torneo di pre-qualificazione, gli è sfuggito di un soffio.
Una cosa è certa, da quando Fabrizio Zeppieri è al suo fianco, le motivazioni in lei sono decisamente cambiate. Oggi Federica è una giocatrice nuova, che piano piano ha scalato la classifica e che si ritrova a giocare il tabellone di qualificazione agli Internazionali Bnl d'Italia, dopo aver vinto partite importanti, non ultima quella di ieri mattina contro la Caregaro.