La Top Volley Latina continua la sua campagna di rafforzamento in vista della prossima stagione e si assicura lo schiacciatore francese Swan Ngapeth, ex Modena proprio come il fratello Earvin. Il martello transalpino, alto 185 centimetri classe 1992, arriverà a Latina per aggregarsi ai suoi nuovi compagni di squadra. "Quando ho saputo dell'interesse di una società come Latina sono stato molto orgoglioso, poi ho avuto modo di parlare al telefono con il coach Lorenzo Tubertini e questo mi ha fatto ancora più piacere, tanto che non ho impiegato molto tempo per accettare la proposta - spiega Swan, disegnato da tutti come un grande professionista dalle qualità tecniche e fisiche notevoli - Quando sono stato a Modena mi sono trovato molto bene con "Tubo", mi piace il suo modo di allenare ma anche come persona: mi sono trovato benissimo e questo è un grande motivo per tornare a lavorare con lui. Anche con Federico Tosi, che sarà il nuovo libero, ho un ottimo rapporto e per questo mi farà ancora più piacere far parte di questo gruppo".

Swan Ngapeth ha giocato nella massima serie francese dal 2009 al 2016, passando per Tours, Beauvais Oise e Stade Poitiers, prima di approdare a Modena per le ultime due stagioni. "Voglio raccontare questo retroscena, perché ci sono state due persone che mi hanno dato una spinta notevole e che mi hanno parlato molto bene di Latina - riprende il giovane Ngapeth - Il primo è stato Tine Urnaut, che ha Latina s'è trovato benissimo, mi ha parlato della città e dell'ambiente spiegandomi quanto si stia bene, il secondo è stato mio fratello Earvin, con cui parlo molto, e che mi ha parlato bene del club e soprattutto del nuovo coach spiegando che se ci fosse stata la possibilità di averlo come allenatore avrei dovuto accettare subito".