Si chiamerà «Pala Park Sementi Scarparo» quello che da settembre sarà il nuovo quartier generale del Latina Calcio a 5. Ad annunciarlo con una conferenza stampa è stato Gianluca La Starza, presidente dei nerazzurri che sono ormai una sempre più solida realtà nel panorama del futsal nazionale e ancora ai nastri di partenza nella prossima Serie A. Il club pontino ha deciso di svincolarsi da quella che era diventata una situazione non più sostenibile al PalaBianchini. E' stato siglato così ieri il contratto di concessione di dodici anni più sei opzionali, tra lo storico sodalizio nerazzurro e la famiglia Lepori, proprietaria del Park Hotel di Latina. Alla base dell'accordo i lavori di rifacimento della struttura tensostatica che, a spese del Latina Calcio a 5, verrà dotata di una nuova copertura e soprattutto di un parquet che verrà riprodotto in superficie e dimensioni tale e quale a quello della struttura di via dei Mille che verrà utilizzata esclusivamente per le gare interne. Al Pala Park, invece, si alleneranno tutte le giovanili e la prima squadra.
Un progetto che guarda lontano e si pone come obiettivo quello di fare del Latina Calcio a 5 un riferimento per questa specialità a livello nazionale: "Intanto voglio ringraziare la famiglia Lepori nelle persone di Luca e Claudio - ha commentato La Starza nella conferenza stampa di ieri svolta naturalmente al Park Hotel - Questo è un accordo che avevamo in mente da qualche anno e che finalmente si è concretizzato. Ci sarà permesso così di allargare i nostri orizzonti, di dare più lustro a questa società e alla struttura che è già una delle eccellenze della nostra città. Vogliamo anche diventare il riferimento per la scuola calcio e per tutti quei giovani che vogliono conoscere questo sport".