Top Volley Latina-Vero Monza 1-3 (24-26, 23-25, 25-22, 23-25)
Top Volley Latina: Caccioppola ne, Gavenda, Parodi 19, Gitto 3, Sottile 1, Ngapeth ne, Barone 2, Tosi (lib.), Rossi 4, Stern 18, Pei, Palacios 11. All. Tubertini
Vero Volley Monza: Buti ne, Calligaro, Dzavoronok 16, Orduna, Galliani, Arasomwan 5, Rizzo 1, Ghafour 21, Botto 2, Yosifov 15, Beretta 6, Giannotti, Plotnytskyi 7. All. Soli
Note: spettatori 416. Latina: ricezione 62% (34%), attacco 51%, aces 4 (13 err.batt.), muri pt. 5; Monza: ricezione 63% (34%), attacco 55%, aces 1 (24 err.batt.), muri pt. 5;

Inizia con un ko senza punti la stagione ‘casalinga' della Top Volley Latina, che dopo aver ceduto in trasferta ai campioni d'Italia del Perugia, cadono al PalaBarbuto di Napoli contro il Vero Volley Monza per 1-3.
La formazione pontina ha subìto il recupero di Monza nei primi due set in cui era stata sempre in vantaggio: nel primo è stata recuperata addirittura con due set point annullati da Monza (24-26) mentre nel secondo ha ceduto dal 20-18 con un turno in battuta di Plotnisky che ha capovolto il parziale fino al 23-25.
Nel terzo spicchio di gara, la Top Volley Latina ha riaperto il match vincendo con orgoglio 25-22 un parziale in cui Stern è riuscito ad avere una maggiore continuità. Equilibrio confermato anche nel quarto set, anche se poi Monza lo ha vinto 23-25 piazzando la zampata vincente dopo il 22-22.
Totale equilibrio tra le due squadre in tutti i fondamentali con la Top Volley Latina addirittura più incisiva in battuta: il primo set, vinto da Monza in maniera rocambolesca, ha probabilmente spostato gli equilibri.
«E' stata una partita che ci ha lasciato l'amaro in bocca per come si è conclusa - ha commentato Parodi - e ci dispiace molto perché dopo aver perso i primi due set, in cui avevamo giocato anche molto bene seppur a sprazzi, nel quarto parziale non siamo riusciti a portare la partita al tie-break contro un avversario ben organizzato ma comunque alla nostra portata. Dobbiamo continuare a lavorare per ptrovare i primi punti».
In avvio di partita coach Lorenzo Tubertini schiera Sottile in regia in diagonale con Stern, di banda Parodi e Palacios, al centro Barone e Rossi con Tosi libero.
l primo set è durato 34 minuti e s'è chiuso in maniera rocambolesca con Monza che ha annullato due set-point alla Top Volley per poi chiudere (ai vantaggi) 24-26. Nel secondo spicchio di partita la Top Volley è stata brava a restare avanti (16-13 e 18-14) salendo fino al vantaggio di 20-17 quando il cambio palla di Monza ha mandato dalla linea dei nove metri Plotnytskyi, che ha messo in crisi la ricezione pontina capovolgendo di fatto la situazione fino al 20-21. Il break di Dzavoronok e compagni ha tagliato le gambe alla squadra di Latina che poi ha subìto anche il 23-25 finale.
Sotto di due set Latina ha reagito di rabbia conquistando il terzo parziale (25-22) con Stern decisivo in molti frangenti. Determinante, in negativo, il quarto parziale, perso da Latina ancora una volta in volata.