Sempre a testa alta, ma i campioni d'Italia sono tali perché, sul campo, dimostrano di essere di un'altra categoria. E così è stato ieri sera a Chieti, con l'Acqua&Sapone Unigross, padrona assoluta del campo nei confronti di una Lynx Latina che ha fatto quel che ha potuto, ma che alla fine ha finito soltanto per limitare i danni di una sfida impari, o almeno questo ha detto il campo abruzzese con i padroni di casa che hanno chiuso il primo tempo 3-0 con le reti firmate da Cuzzolino, Lukaian e dal grande ex Lucho Avellino. I nerazzurri ci provano nella ripresa ma sbattono contro l'organizzazione dei padroni di casa che la chiudono con Murilo e Lima.

Acqua&Sapone - Lynx Latna 5-0 (Primo Tempo: 3-0)
Acqua&Sapone: Mammarella, Ercolessi, Lima, Redivo, Cuzzolino, Murilo, Calderolli, Lukaian, De Oliveira, Fiuza, Coco, Avellino, Jonas, Fior. All. Pérez
Lynx Latina: Chinchio, Picallo, Raimondi, Dener, Carlinhos, Battistoni, Cretella, Palmegiani, Lo Cicero, Antonito, Eduardo, Anas, Mugnaini, Menichella. All. Paniccia
Arbitri: Adilardi (Collegno), Alfano (Palermo) . Crono: Stelluti (Ancona)
Marcatori: 7' e 13"pt Cuzzolino, 12' e 31" Avellino, 14'45'' Lukaian, 11' e 41"st Murilo, 12' e 11" Lima
Note: ammoniti al 10'st Cuzzolino, 14' e 01" Avellino,