Terracina-Cisterna 1-3 (23-25; 21-25; 25-21; 24-26)
Volley Terracina: De Bellis 26, Pizzuti 4, Carrisi 10, Furlanetto 5, Mancini 16, Sciscione 1, Mariani 7, Polverino, Pisacane (L1). n.e. D'Angelo, Massa, Scorsini, Pina (L2). All. Pesce,
Omia Cisterna: Setini 14, Scarano 17, Negri 7, Cerasti 21, Noschese, Fanella 8, Pompili, Marinelli (L). n.e. Montini. All. Droghei.
Arbitri: Palma, Zegovin.
Note: Terracina: Bv 9, Bs 9, M 5. Cisterna: Bv 7, Bs 10, M 0. Durata set: '29, '25, '31, '33.
Il derby è dell'Omia Cisterna, che sbanca il "PalaCarucci" con un perentorio 3-1. Due squadre con due filosofie di gioco diverse. Alla fine è stata quella votata all'attacco fino all'ultimo punto, a conseguire la vittoria finale. Natascia Negri, impegnata nel doppio ruolo di nuovo allenatore dell'Omia e centrale del roster, pone alla guida in panchina William Droghei, che nei sei precedenti confronti con le compagini di Carmine Pesce aveva perso una sola volta.