Andrea Longobardi, pilastro del Basket Scauri, è sicuramente uno dei migliori del campionato di serie B. A confermarlo sono i dati statistici che può vantare l'atleta pontino, in testa a diverse classifiche di rendimento, dopo diciassette turni di campionato.
Accanto a lui anche altri giocatori biancazzurri figurano ai primissimi posti, come capitan Richotti, Laguzzi e Moretti. Longobardi è il giocatore più utilizzato del girone D con 38.1 di media minuti, avendo giocato 648 minuti dei 680 totali. Ma il numero 35 dei delfini è primo anche nella media valutazione (22.8) e nei falli subiti (7.5 a gara). Anche in fase realizzativa l'atleta originario di Formia è secondo nella media punti (20,6) ma primo nei punti totali, che, con la perfomance dell'ultimo turno, è arrivato ora a toccare quota 351. Come se non bastasse Longobardi figura anche al quinto posto dei rimbalzi difensivi catturati, con una media di 6.3. Capitan Dante Richotti è invece il miglior uomo-assist del girone con una media di 5.8 a partita, ma è anche il secondo nella classifica delle palle recuperate, con una media di 1.6 a match.
Nelle statistiche individuali figurano anche Gioele Moretti, terzo giocatore del girone più utilizzato con una media di 33.9 e Guillermo Nicolas Laguzzi, terzo del girone come percentuale realizzativa da due punti (64.5) e quinto nella classifica dei rimbalzi, con una media di 8.2.
Dati significativi che confermano il buon campionato che sta disputando la squadra di coach Fabbri, attualmente ai play-off.
Da segnalare il contributo offerto anche dagli altri e la crescita dei giovani componenti del roster, del quale, da venerdì scorso, non fa più parte Federico Casoni, trasferitosi al Siena, compagine che milita nel girone A della serie B; l'ex scaurese ha già esordito domenica scorsa con la maglia della formazione toscana, impelagata nella lotta per non retrocedere e sconfitta in casa dall'Alba.