Latina pn-Acquachiara Napoli 15-5 (4-0, 5-0, 4-2, 2-3)
Latina pallanuoto: Cappuccio, Tulli 2, De Bonis, Goreta 4, Gianni 2, Falco, Castello, Barberini, Lapenna F. 2, Priori 1, Di Rocco 3, Meccariello 1, Marini. All. Mirarchi.
Carpisa Yamamay Acquachiara: Rossa, Ciardi, De Gregorio, Occhiello 2, Pasca Di Magliano 1, M. Lanfra, Ronga 1, J. Lanfra 1, Iula 1, Tozzi, Centanni, Briganti, Alvino. All. M. Occhiello
Arbitri: sigg.Bensaia e Castagnola.
Superiorità numeriche: Latina 6/12; Acquachiara 3/10 + 0/1R. Spettatori 250. Note: usciti per limite di falli Tulli (L) e Priori (L) nel quarto tempo.. Andamento partita: 9-0/ 9-1/ 11-1/ 11-2/ 13-2/ 13-3/ 14-3/ 14-5/ 15-5
Prova di carattere ma soprattutto di forza del team guidato da Maurizio Mirarchi. Partita quasi perfetta da un lato e priva di grande resistenza dall'altro. I pontini partono subito forte con gioco corale e grande temperamento. Di Rocco da un lato e Castello dall'altro sfruttano bene le fasce con repentine ripartenza in velocità natatoria. Di Rocco chiude anche bene in fase conclusiva. Il divario e' subito chiaro già a fine primo quarto (4-0), ma a fine secondo, diventa devastante (9-0) con gli attaccanti pontini in grande spolvero. Lapenna, nel suo ruolo (centoboa) inanella numeri da far spavento. A fine gara contiamo nel tabellino ben 7 espulsioni a favore per lui oltre i 2 gol messi a segno. Ad inizio terzo tempo in superiorita' numerica ci pensa capitan Iula a rimuovere lo 0 dal tabellone per la squadra campana. L'andamento della gara però non cambia con gli atleti casa che allungano ancora il passo con grande velocità e conclusioni pregevoli per preparazione e precisione. In evidenza Goreta oggi top scorer dell'incontro con 4 gol. Pubblico di casa dunque contento e divertito. Nell'ultimo quarto, largo ai giovani in casa neroazzurra. De Bonis (2001) prima, poi Marini (1999) tra i pali (rigore parato per lui), fino a Meccariello (2000) in gol con inusuale elevazione, colorano di vivacità, ed effervescenza la parte finale della gara.