IEI Sabaudia-Isola Sacra 3-0 (25-21; 25-23; 25-23)
IEI Sabaudia: Ferrini (15), Ferriccioni, Cerasoli, De Luca (8), Mastracci (n.e.), Provvisiero (libero), Consalvo (4), Sartirani (3) Schettino (1), Mandolini (17.
Isola Sacra: Vaiarelli (n.e.), Crosini (libero), Greco (n.e.) Pias (2), Tranfaglia, Panici (12) Regoli (libero), Buffa (11), Osak (13) Russino (1), Picchiotti (6) Cremona (1), Velotta (8), Robuffo , Geloso (1).
Sabaudia non si ferma, dimentica l'amara sconfitta con tanto di eliminazione in Coppa Italia e continua a macinare vittorie su vittorie in campionato. In casa il 3-0 con l'Isola Sacra vale la sedicesima vittoria consecutiva su altrettanti incontri disputati, con 48 punti che fanno dell'Istituto Estetico l'assoluto protagonista del Girone F di Serie B. Una partita combattuta in ogni parziale, soprattutto secondo e terzo set vinti dai pontini 25-23 dopo due battaglie punto a punto.
Soddisfatto a fine partite il coach Alberto Gatto: «Sono soddisfatto della tenuta della squadra. Da parte dei ragazzi c'è stata davvero una buona rispostadopo la partita di mercoledì. La gara non era facile, già infatti all'andata fu un match difficoltoso. Comunque la risposta dei giocatori in campo è stata positiva. Siamo riusciti a mantenere alta la concentrazione e abbaiamo superato brillantemente anche quei pochi momenti di crisi registrati nel corso della sfida».
Così Stefano Scettino: «Una vittoria importante, contro una squadra che veniva da un periodo fortunato. Nonostante le fatiche e le delusioni della Coppa Italia, siamo riusciti a rimanere sul pezzo. Dobbiamo continuare così e fare il maggior numero di vittorie possibile».