E' tempo di tornare a lavorare e preparare la prossima sfida per la Top Volley Latina che deve dimenticare la sconfitta subita a Bari per mano di Castellana Grotte. Sottile e compagni sono infatti ancora alla ricerca di quei punti per centrare la matematica salvezza che è l'obiettivo stagionale indicato dalla società a inizio campionato, sfumati in una trasferta, quella pugliese, che doveva essere molto più agevole. Ma non sarà affatto semplice domenica prossima, quando a Cisterna arriverà la corazzata Lube Civitanova. A quattro giornate dal termine della stagione il vantaggio dei pontini sulla zona retrocessione è attualmente di dieci punti. «Il risultato di Bari non ci soddisfa e non può e non deve macchiare la nostra stagione perché quello che è stato costruito fino a oggi ha valore per il raggiungimento del nostro obiettivo, è ovvio che da fuori la differenza dei punti in classifica dava a molti l'aspettativa dei tre punti ma noi eravamo consapevoli che Castellana avrebbe espresso un valore di gioco in linea con il nostro e che la partita sarebbe stata comunque giocata sul filo dei dettagli - ha spiegato il coach Lorenzo Tubertini - bisogna anche rispettare l'avversario che ha una classifica bruttissima ma non il rendimento sul campo, questo lo avevo ripetuto più volte nella presentazione del match: va detto che il livello di gioco di Castellana nelle due partite in cui hanno giocato senza l'opposto contro due big come Perugia e Trento aveva già evidenziato qualità e concretezza».