Dominio incontrastato dei ragazzi del team toscano G.S. Stabbia alla 44esima edizione del Trofeo Marcello Falcone, la gara ciclistica di Terracina riservata alla categoria Juniores. Domenica la squadra toscana si è presentata in solitaria sul traguardo di piazza Mazzini prendendosi tutto il podio grazie al trionfo di Enrico Baglioni (che ha coperto i 101 km previsti in 2 ore e 30 minuti), seguito da Tommaso Dati e Jacopo Boschi, e pure il quarto posto con Guido Draghi. Andrea Bollini, del GC Feralpi, si è piazzato quinto ma si è portato a casa i due gran premi della Montagna, quello di Monte San Biagio intitolato ad Antonio Falcone e quello della Madonna della Civita intitolato a Marco Pantani. Il team setino "Il Pirata", vincitore nel 2018 con Aurelio Massaro, ha lasciato comunque il segno con il campione provinciale Davide Guarcini. Anche quest'anno la cittadinanza di Terracina, a partire dal sindaco Nicola Procaccini - accompagnato dagli assessori Luca Caringi, Barbara Cerilli ed Emanuela Zappone - non ha fatto mancare il suo calore e il sostegno al patron Tiziano Testa nemmeno a questo epilogo della corsa di livello nazionale (di fatto la Milano-Sanremo dei giovani) che, in quanto a "longevità" sul territorio, è seconda solo alla Pedagnalonga di Borgo Hermada. Va ricordato che questa edizione è stata anche il 21° Memorial Carmine Testa e il 7° Memorial Iseo Corradini.