Finalmente ci siamo, perché come in tutti gli anni pre-olimpici, lo storico Memorial D'Aloja assume una valenza molto importante per il remo azzurro. Una kermesse, insomma, più che indicativa sul percorso che porterà la Nazionale di Franco Cattaneo al Mondiale di Linz.
A tal proposito, ieri il dittì azzurro, al termine delle ultime valutazioni e dopo il primo Meeting Nazionale COOP, ha ufficializzato la composizione della squadra che prenderà parte alla 33esima edizione in programma nel weekend a Piediluco. Sono ben 97 gli atleti, tra maschi e femmine, convocati per la composizione dei vari equipaggi Junior (9 atleti), Under 23 Pesi Leggeri (11), Under 23 (26), Pesi Leggeri (11) e Senior (40), che da domani inizieranno a gareggiare nelle eliminatorie per la formazione del primo giorno di finali, previsto per sabato mattina. Stessa cosa si ripeterà sabato pomeriggio con le batterie di qualificazione per la seconda tornata di finali in programma domenica mattina. In totale scenderanno in acqua, per competere a fianco degli equipaggi delle altre 35 Nazioni partecipanti al 33° Memorial, 37 barche azzurre (5 Junior, 8 Pesi Leggeri e 24 Senior). Ma il Memorial è anche l'occasione in cui gli equipaggi societari si iscrivono per confrontarsi sia con quelli della Nazionale e sia con quelli delle altre Nazioni in gara per cui, a fianco degli equipaggi dell'Italia (riconoscibili per la presenza della sigla ITA), scenderanno in acqua a Piediluco anche 46 equipaggi societari (29 Junior, 11 Pesi Leggeri e 6 Senior) contraddistinti dalla sigla ITA S. Le due giornate di finali, infine, saranno teletrasmesse in diretta RAI su Rai Sport HD a partire dalle 8.30 di sabato e di domenica, per concludersi alle 11.30 nei due giorni di gare. Novantasette atleti, molti dei quali "figli" della Sabaudia del remo, anche se per infortunio saranno assenti i Fiamme Gialle, Matteo Lodo e Domenico Montrone. Ci saranno, però, tra i Senior, Andrea Cattaneo (Carabinieri-SC Bissolati), Benedetta Faravelli (Carabinieri-SC Esperia), Laura Meriano (Carabinieri-SC Garda Salò), Aisha Rocek (Carabinieri-SC Lario), Stefania Gobbi (Carabinieri-SC Padova), Mario Paonessa, Paolo Perino, Luca Rambaldi, Simone Venier, Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle), Andrea Panizza (Fiamme Gialle-AS Moto Guzzi), Leonardo Pietra Caprina (Fiamme Gialle-CC Aniene), Emanuele Fiume (Fiamme Gialle-CC Pro Monopoli), Clara Guerra (Fiamme Gialle-Pro Monopoli), Niccolò Pagani (Fiamme Gialle-RCC Tevere Remo), Giacomo Gentili (Fiamme Gialle-SC Bissolati), Marco Di Costanzo, Emanuele Liuzzi (Fiamme Oro), Kiri Tontodonati (Fiamme Oro-CUS Torino), Matteo Castaldo (Fiamme Oro-RYCC Savoia), Enrico D'Aniello (Fiamme Oro-RYCC Savoia), Davide Mumolo (Fiamme Oro-SC Elpis), Giovanni Abagnale, Vincenzo Abbagnale, Raffaele Giulivo, Luca Parlato (Marina Militare), Cesare Gabbia (Marina Militare-SC Elpis). Nei Pesi Leggeri, invece, Stefano Oppo (Carabinieri), Martino Goretti, Pietro Ruta (Fiamme Oro), Federica Cesarini (Fiamme Oro-Canottieri Gavirate), Catello Amarante, Gabriel Soares (Marina Militare).