Mai sconfitta fu più dolce. Il Latina Calcio a 5 perde la sesta partita consecutiva in casa del Catania ma festeggia la salvezza all'ultima giornata con un grazie grosso così all'Eboli che sul proprio campo batte l'Arzignano (che resta a -2 dai pontini) e lo condanna al playout con la Lazio. Una partita trascorsa con gli occhi sul parquet siciliano ed un orecchio sempre rivolto a quanto avveniva nel frattempo ad Eboli che ha fatto il proprio dovere chiudendo sull'8-5.

Meta Catania - Lynx Latina C5 4-3
Meta Catania: Perez, Spampinato, De Olivera, Costantino, Dalcin, Dovara, Messina, Silvestri, Joao Victor, Tres, Ferrante, Zappalà, Amoedo, Musumeci. Allenatore: Samperi
Lynx Latina Calcio a 5: Chinchio, Juan Carlos, Battistoni, Eduardo, Anas, Menichella, Aiello, Dener, Picallo, Cretella, Palmegiani, Pilloni, Lo Cicero, Antonito. Allenatore: Paniccia
Reti: 3'pt e 13'20"pt Costantino (C), 17'pt Battistoni (L), 17'15"pt e 3'10"st Tres (C), 1'15''Juan Carlos (L), 9'st Anas (L)

Note - Espulsi: 19'35'' Picallo (L) dalla panchina per proteste Ammoniti: Menichella, De Olivera, Tres, Chinchio, Amoedo