Acquachiara-Latina Pallanuoto 8-12 (2-2 1-3 4-4 1-3)
Acquachiara Ati 2000: M. Rossa, E. Ciardi 1, D. De Gregorio, I. Occhiello, L. Pasca Di Magliano 1, M. Lanfranco, M. Occhiello 2, J. Lanfranco 2, M. Iula, V. Tozzi 1, C. Centanni, A. Petrucci 1, M. Ronga. All. Occhiello.
Latina Pallanuoto: G. Cappuccio, A. Tulli, G. De Bonis, A. Goreta 7, G. Gianni 2, A. Falco, A. Castello 1, G. Barberini, F. Lapenna, D. Priori 1, L. Di Rocco 1, M. Giugliano, L. Marini. All. Mirarchi.
Arbitri: Cirillo e D'Antoni.
Note: Spettatori circa 100. Espulsi per proteste l'allenatore (Occhiello Mauro) e il dirigente (Alvino) di Acquachiara nel terzo tempo. Uscito per limite di falli Tulli (Latina) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Acquachiara 4/11 più un rigore trasformato da Pasca Di Magliano nel quarto tempo, Latina 3/5 più due rigori trasformati da Goreta nel primo e nel terzo tempo.
Continua senza soste la marcia della Latina Pallanuoto nel campionato di A2 maschile. Ieri pomeriggio, infatti, è arrivata la vittoria in terra partenopea contro l'Acquachiara Ati 2000: 8-12 il risultato della sfida. Pre partita elegante e bello. Targa di riconoscimento al lavoro svolto per Maurizio Mirarchi e Federico Lapenna da parte della società Acquachiara. Primo tempo equilibrato con i padroni di casa subito in vantaggio. Goreta, prima in superiorità poi su tiro di rigore conquistato da Lapenna ribalta il risultato. Ma sul finire tempo Occhiello M in superiorità porta il parziale in parità (2-2). Nel secondo quarto si inizia a vedere Latina pallanuoto. Prima sotto di uno poi si distende ed in sequenza Gianni, Di Rocco e ancora Goreta in superiorità creano il primo break della partita. Il terzo tempo è il più bello per equilibrio, reti segnate e pathos agonistico con un risultato in perenne fisarmonica. Il team di Mirarchi con Goreta in grande spolvero (oggi leader assoluto del gol con 7 centri) riesce a mantenere la doppia distanza dagli avversari. Nell'ultimo quarto i pontini legittimano la vittoria giocando con temperamento.