Montegranaro-Latina 71-66 (26-19; 17-17; 8-9; 16-17)
XL Extralight Montegranaro: Treier 2, Angellotti ne, Amoroso 11, Corbett 15, Negri 4, Petrovic 4, Palermo 13, Simmons 16, Mastellari 6, Testa, Traini ne. CoachPancotto
Benacquista Assicurazioni Latina Basket: Lawrence 4, Carlson 20, Hajrovic n.e., Tavernelli 19, Cassese 5, Fabi 5, Baldassarre 1, Martini 5, Allodi 2, Jovovic n.e., Cucci 5, Ambrosin n.e.. CoachGramenzi,
Arbitri: Brindisi di Torino, Di Toro di Perugia, Dori di Mirano (VE)
Stagione finita, ma quanti rimpianti per la Benacquista Assicurazioni Latina Basket che ieri sera, in gara 5, è stata sconfitta di misura e nel finale da Montegranaro: 71-66 il finale.
La partita - I primi due punti di gara 5 arrivano dalle mani di Amoroso, al quale risponde Allodi (2-2 al 1'). Minuti iniziali molto equilibrati, dopo 3' di gioco la situazione è ancora di parità (6-6). Montegranaro prova a dare il primo strappo al match, generando un parziale di 6-2 (12-8 al 5'). Latina ruota molti giocatori, ma i padroni di casa incrementano il vantaggio e costringono coach Gramenzi al time-out (18-11 al 7'). La sospensione non rallenta i gialloblu, che si allontanano ulteriormente (22-11 all'8'). La prima frazione si chiude sul 26-19.
Il secondo quarto vede Latina avvicinarsi leggermente grazie a un gran gioco da 4 punti di Tavernelli (28-23 all'11'); Montegranaro però non sta a guardare e torna sul +9 dopo due buone azioni difensive (32-23 al 12'). Il capitano si carica i suoi sulle spalle e riduce il gap a sole 2 lunghezze (34-32 al 15'); i gialloblu rispondono ancora una volta pronto e interrompono il break pontino (38-32 al 16'). I pontini restano in gara rispondendo alle offensive avversarie colpo su colpo, trovandosi ancora una volta a rincorrere per 4 punti (40-36 al 18'). Le compagini vanno al riposo lungo sul 43-36.
Rientro dagli spogliatoi favorevole a Montegranaro, che mantiene le distanze (49-40 al 24'). I nerazzurri continuano ad attaccare e difendere con grande energia, ma i padroni di casa sono implacabili (51-43 al 27'). Cassese recupera due importanti palloni in difesa, permettendo ai suoi di avvicinarsi (51-46 al 28'); la XL Extralight non ci sta e torna ancora una volta sul +9 (55-46 al 29'). La terza frazione si conclude sul 55-49.
Avvio di ultimo quarto ancora una volta equilibrato (60-55 al 33'); Carlson decide però di mettersi in proprio e realizza la tripla del -2 (60-58 al 34'). Time-out Montegranaro. La sospensione si rivela fondamentale per i gialloblu, che in men che non si dica volano sul +8 (66-58 al 36'). Time-out Gramenzi. Le due compagini non riescono a realizzare per svariati minuti, ed è Cucci a rompere il ghiaccio (66-60 al 38'). Cassese prova a rimettere in gara i suoi con un gioco da 3 punti quando manca un solo minuto (67-63). Tavernelli realizza i liberi del nuovo -2 (67-65); Latina perde Baldassarre e Carlson per 5 falli, Cucci fa 1/2 dalla lunetta e porta i suoi sul -1 (67-66, 9'' da giocare). Palermo fa 2/2 ai liberi e Montegranaro raggiunge il +3 (69-66). Time-out Latina. La rimessa dei nerazzurri non ha buon esito, il match si conclude sul risultato di 71-66.