Papà Alessio sorride. Suo figlio Matteo, ancor di più. Un argento Europeo, tanto per gradire. Conquistato con merito, è il caso di di dirlo, nel primo pomeriggio di ieri ad Essen in Germania, nella finale del Doppio.
La dinastia dei Sartori prosegue. Dal "mito" Alessio, al figlio Matteo, passando per cugino-zio, Matteo Lodo. Insomma, in via Lungo Sisto si fa festa, perché dopo due ottimi primi posti rispettivamente nella batteria iniziale di sabato e nella semifinale di ieri mattina, è arrivata questa medagliad'argento dietro la Germania.
Matteo Sartori, in coppia con Nicolò Carucci del Circolo Gavirate, è stato autore di una clamorosa rimonta sulla Grecia, pronta a fare gara di testa con la Germania, prima di crollare nel finale sotto i colpi di ritorno della barca azzurra davvero bella e assolutamente competitiva.