Il remo azzurro "Made in sabaudia" viaggia spedito verso il primo grande appuntamento di questa stagione di qualificazione olimpica. Parliamo degli Europei di Lucerna, in programma sullo splendido bacino del lago Rotsee, considerato uno dei campi di regata più belli al mondo, dal 31 maggio al 2 giugno.
La direzione tecnica, con in testa il Dittì Franco Cattaneo, ha ufficializzato nella giornata di ieri la delegazione azzurra che prenderà parte alla rassegna continentale.
Sono stati convocati per la trasferta svizzera 46 atleti tra uomini e donne (35 Senior, 11 Pesi Leggeri) che andranno a formare i 15 equipaggi iscritti alla gara: sei senior maschili, quattro senior femminili, tre pesi leggeri maschili, due pesi leggeri femminili.
Da sottolineare che alcuni equipaggi sono ancora in fase di definizione e saranno ufficializzati la settimana ventura. Il programma dell'evento prevede: venerdì 31 maggio la mattinata dedicata alle batterie con inizio alle ore 9; nel pomeriggio la disputa dei recuperi a partire dalle 15.30. Sabato 1 giugno, alle 9.42, i quarti di finale quindi, dalle 11.15, le semifinali e a seguire gli ultimi recuperi. Domenica, infine, con inizio alle 10.03, le finalissime che assegneranno i titoli continentali 2019.
I CONVOCATI
SENIOR MASCHILI
E FEMMINILI
Andrea Cattaneo (Carabinieri-SC Bissolati), Benedetta Faravelli (Carabinieri-SC Esperia), Laura Meriano (Carabinieri-SC Garda Salò), Aisha Rocek (Carabinieri-SC Lario), Stefania Gobbi (Carabinieri-SC Padova), Bruno Rosetti, Ludovica Serafini (CC Aniene), Domenico Montrone, Mario Paonessa, Paolo Perino, Luca Rambaldi, Simone Venier, Giuseppe Vicino (Fiamme Gialle), Andrea Panizza (Fiamme Gialle-AS Moto Guzzi), Leonardo Pietra Caprina (Fiamme Gialle-CC Aniene), Emanuele Fiume, Clara Guerra (Fiamme Gialle-Pro Monopoli), Niccolò Pagani (Fiamme Gialle-RCC Tevere Remo), Giacomo Gentili (Fiamme Gialle-SC Bissolati), Marco Di Costanzo, Emanuele Liuzzi (Fiamme Oro), Kiri Tontodonati (Fiamme Oro-CUS Torino), Matteo Castaldo, Enrico D'Aniello (Fiamme Oro-RYCC Savoia), Davide Mumolo (Fiamme Oro-SC Elpis), Giovanni Abagnale, Vincenzo Abbagnale, Luca Parlato (Marina Militare), Cesare Gabbia (Marina Militare-SC Elpis), Giorgia Pelacchi (SC Lario), Sara Bertolasi (SC Milano), Filippo Mondelli (SC Moltrasio), Luca Chiumento, Simone Martini, Alessandra Patelli (SC Padova).
PESI LEGGERI
MASCHILI
E FEMMINILI
Stefano Oppo (Carabinieri), Valentina Rodini (Fiamme Gialle), Martino Goretti, Pietro Ruta (Fiamme Oro), Federica Cesarini (Fiamme Oro-Canottieri Gavirate ), Catello Amarante, Gabriel Soares (Marina Militare), Alfonso Scalzone (RYCC Savoia), Giulia Mignemi (SC Aetna), Lorenzo Fontana (SC Menaggio), Stefania Buttignon (SC Timavo).
Lo squadrone azzurro che, lo ricordiamo, da due anni a questa parte sta dominando il mondo del remo avendo vinto, sia a Sarasota in Florida, che a Plovdiv in Bulgaria, il medagliere ai rispettivi Mondiali, sarà come al solito pieno zeppo di atleti e atlete dei Gruppi sportivi militari di stanza a Sabaudia: 12 dello squadrone Fiamme Gialle, 7 delle Fiamme Oro, 6 dei Carabinieri e 5 della Marina Militare. Numeri che la dicono lunga sulla forza di Sabaudia.