Prosegue il mercato della Benacquista Assicurazioni Latina Basket. La società nerazzurra ha annunciato di aver siglato un accordo annuale con l'atleta Marco Di Pizzo, che farà parte del roster nerazzurro nel campionato di Serie A2 Girone Ovest al quale prenderà parte il club del Presidente Lucio Benacquista nella stagione 2019/20. Di Pizzo, ala/centro, classe 1998 per 205 cm di altezza e 98 kg di peso, è un giovane di talento proveniente dalla massima serie.Il giovane Marco, compirà 21 anni il prossimo 12 agosto ed è un ragazzo simpatico, disponibile e dal tipico accento toscano, che ha dimostrato subito grande entusiasmo per la sua nuova avventura in casa nerazzurra: «Sono molto contento di questa opportunità, che mi permetterà di esordire nel campionato di Serie A2, che è di buon livello e molto competitivo. Coach Gramenzi mi ha esposto il progetto nerazzurro, che mi è piaciuto molto, per questo non ho avuto difficoltà ad accettare la proposta di Latina. Inoltre, ho un grande desiderio di riscatto dopo la scorsa stagione in Serie A, dove non ho avuto un ruolo importante, non essendo riuscito a entrare come giocatore, ma essendo utilizzato principalmente per gli allenamenti».Di Pizzo nella scorsa ananata è stato nel roster della formazione di Serie A Pistoia Basket, ma si è ben distinto nella stagione precedente quando, indossando la maglia della Paffoni Omegna in Serie B,  ha vinto la Coppa Italia di categoria, conquistando il premio di Miglior Under 21, e ha sfiorato la promozione in Serie A2 con 31 partite disputate tra regular season e playoff: «Tutto il percorso che ho fatto fino adesso è stato determinante, come la conquista del titolo di Campione d'Italia  Under 17 con Pistoia o la partecipazione alla Nazionale Under 18, ma l‘esperienza in serie B con Omegna è stata fondamentale dal punto di vista della crescita sia dal punto di vista tecnico, che umano». L'ala/pivot nativo di Bagno a Ripoli non conosce nessuno dei suoi nuovi compagni di squadra nerazzurri, si è "scontrato" la stagione scorsa soltanto con Andrea Ancellotti in occasione delle partite tra Pesaro e Pistoia nella massima serie, ma di una cosa è certo: «Anche se personalmente non conosco nessuno, nell'ambito della pallacanestro i nomi dei miei compagni di squadra sono ben noti e sono convinto che formeremo un bel gruppo in una società e in una città che mi sono state descritte, da chi le ha vissute prima di me, come molto accoglienti».