Strepitoso argento sulla distanza di 1000 metri per il K2 italiano, targato Fiamme Gialle, di Samuele Burgo e Luca Beccaro, impegnato nella gara Preolimpica, test event per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Gli azzurri, dopo l'exploit ai Campionati del Mondo di fine agosto, si sono presi la rivincita e sono saliti sul secondo gradino del podio con il tempo di 3.26.906. Si conferma leader della specialità la Germania (3.26.448), campione del mondo in carica che si è presentata con una formazione inedita, il fuoriclasse Jacob Schopf insieme al subentrante Tom Liebscher. Medaglia di bronzo alla Francia (3.27.157) di Cyrille Carre e Etienne Hubert, stesso equipaggio che meno di un mese fa ha conquistato il terzo posto ai Campionati del Mondo di Szeged (HUN).
Un risultato che conferma l'ottimo valore raggiunto dal K2 di Burgo e Beccaro e regala loro la consapevolezza che il lavoro fatto quest'anno con il DT Oreste Perri e il coach gialloverde Antonio Scaduto, è la strada giusta per poter essere protagonisti tra poco più di 10 mesi ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020.