Un sogno che si avvera, un qualcosa di inaspettato che si materializza in un amen. E' quello che è accaduto al 21enne di Genzano, ma residente ad Aprilia, Danilo Fischetti, già in volo verso il Gappone unitamente a Giosuè Zilocchi, per rispondere alla chiamata della Nazionale italiana di rugby in vista del match di sabato prossimo a Toyota contro i mitici Al Blacks.
Entrambi sono stati chiamati dal cittì Conor O'Shea a sostituire Simone Ferrari e Marco Riccioni, infortunatisi durante il match perduto contro il Sudafrica.
Danilo Fischetti è stato eletto Mvp dell'edizione 2018/19 del Campionato Italiano TOP12. Pilone del Kawasaki Robot Calvisano, è il primo giocatore nel suo ruolo a vincere il titolo di Mvp.
Nell'arco della stagione è stato spesso uno dei migliori giocatori in campo contribuendo al primato del Calvisano in campionato al termine della regular season.
Nato il 26 gennaio del 1998, secondo giocatore più giovane – dopo Michele Lamaro – ad aggiudicarsi il titolo, è cresciuto giocando con le maglie di Garibaldina Rugby Aprilia, Lanuvio Rugby e Capitolina prima di passare all'Accademia Nazionale Ivan Francescato nella stagione 2016/17. Con le sue 19 presenze è stato parte integrante del gruppo della Nazionale Italiana Under 20 che ha ben figurato al Mondiale di categoria nel 2017 e 2018 classificandosi tra le migliori 8 Nazionali al mondo a livello giovanile. Nella stagione 2017/18 il passaggio alla sua attuale squadra con cui si è guadagnato la chiamata come permit player nelle Zebre e la convocazione con la Nazionale Maggiore di Conor O'Shea per il Test Match di Chicago contro l'Irlanda dello scorso 3 novembre.