Una splendida giornata di sole ha reso praticamente perfetta, ieri, la 19esima edizione della Mezza Maratona di Sabaudia. Cinquecento podisti hanno preso parte all'attesa tappa oro di un Grande Slam Uisp avviato ormai verso il rush finale. A loro si sono aggiunti quasi cento partecipanti alla camminata ludico motoria di otto chilometri, curata dagli istruttori Gap Fitwalking sotto la regia di Massimo Siliani. La manifestazione, come detto, è perfettamente riuscita per l'impegno dell'intero staff Uisp e per il prezioso apporto dell'Amministrazione Comunale, della Polizia Locale e della Protezione Civile. A queste ultime spettava il compito di presidiare il suggestivo percorso di 21 chilometri e 97 metri, disegnato tra il centro urbano, il lungomare e il Lago di Paola. Il Comune ha invece ospitato all'interno della sua corte la cerimonia di premiazione, alla presenza dei consiglieri Saverio Minervini e Gennaro Riccardi. Il protagonista numero uno non ha smentito i pronostici, nonostante l'agguerrita concorrenza. Carmine Buccilli ha dettato legge sin dai primi metri della Mezza Maratona, chiudendo davanti a tutti in un'ora, undici minuti e ventuno secondi.In ambito femminile la regina incontrastata è stata Maria Casciott