Top Volley-Ravenna 0-3 (20-25; 23-25; 17-25)
Top Volley: Peslac 1, Szwarc 7, Cavaccini (lib.), Van Garderen 1, Sottile 1, Patry 13, Karlitzek 5, Elia, Rossi 5, Onwuelo, Palacios 13. Ne: Rossato, Rondoni. All. Tubertini
Consar Ravenna: Stefani, Cortesia 6, Ter Horst 18, Kovacic (lib.), Saitta 1,Vernon 14, Grozdanov 1, Lavia 17. Ne: Recine, Batak, Bortolozzo, Marchini, Alonso, Cavuto. All. Bonitta
Arbitri: Frapiccini e Vagni
Note: Top Volley: ricezione 42% (21%), attacco 44%, aces 3 (err.batt. 8), muri pt. 6; Ravenna: ricezione 60% (21%), attacco 30%, aces 7 (err.batt. 7), muri pt. 8; Spettatori: 1.040. MVP: Ter Horst.
Troppo brutta per essere vera. In caso contrario, lo diciamo subito, ci sarebbe da che preoccuparsi. Vogliamo pensare, invece, che quello di ieri sera sia stato un passaggio a vuoto della Top Volley. Il 3-0 firmato da Ravenna in quel di Cisterna, del resto, non ha lasciato spazio a repliche. Sottile e compagni sono incappati nella prima partita davvero negativa di questo inizio stagione.