Dopo il successo di Swimming Paradise 2019 già si sta pensando ed organizzando l'edizione 2020, che da quanto trapela si preannuncia uno degli eventi da mettere in agenda per la prossima estate. Il weekend per lo "Swimming Paradise 2020" è quello del 4-5 luglio. L'idea, nata lo scorso anno, verrà implementata con altre attività ludico sportivo che caratterizzeranno ancor di più un weekend di sport ed avventura tutto gaetano. In sintesi questi gli eventi previsti: Yellow Race - Swimming Paradise Tour For Child sabato 4 luglio 2020 ore 10 under 14 - Distanza: 400 m. Green Race Swimming Paradise – Il miglio gaetano sabato 4 luglio 2020 ore 11,30: distanza: 1800 m. Blu Rece Swimming Paradise domenica 5 luglio 2020 ore 10,30: distanza: 3500 m. Swimming Paradise – La Combinata: distanza: 1800 + 3500 m.
L'iscrizione consente la partecipazione sia alla Green Race Swimming Paradise – Il Miglio Gaetano che alla Blu Race Swimming Paradise. Il  patrocinio è del Comune di Gaeta che anche per la seconda edizione ha voluto esserci. Entusiasta il delegato allo sport del Comune di Gaeta in rappresentanza del Sindaco Cosimino Mitrano (nella prima edizione in acqua per l'intero percorso); sponsor tecnico dell'evento, conferma per il brand nazionale BPersonal. La location è  la splendida cornice del Golfo di Gaeta, in uno dei tratti di mare più belli del Tirreno. Gaeta, ricca di storia, con un lungomare stupendo e risorse naturali spettacolari che potranno essere viste da vicino dai nuotatori che avranno la fortuna di partecipare all'evento. L'evento principe, ovvero la traversata della domenica 5 luglio 2020, si sviluppa proprio lungo la costa rocciosa in cui si incastona il complesso della "Montagna spaccata" nel contesto della profonda fenditura della roccia, che, secondo la tradizione cristiana, si sarebbe formata alla morte di Cristo. Il percorso individuato per la manifestazione è all'interno del Parco Regionale Riviera d'Ulisse (area protetta dal 1986). 
Ieri alle ore 11, presso l'aula consiliare, il Sindaco Cosmo Mitrano, ha presenziato alla conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di "Swimming Gaeta Paradise".  Sono intervenuti, Gigi Ridolfi, delegato allo Sport, i coordinatori dell'evento Salvatore Sciolto, Roberto De Gennaro, Domenico Capozio. Prima novità di quest'anno, testimonial dell'iniziativa: Amaurys Pérez, atleta cubano naturalizzato italiano, campione di pallanuoto, ora in forza all'Anzio Waterpolis.
«A Gaeta abbiamo trovato tutte le condizioni favorevoli per organizzare un evento del genere che speriamo possa essere più bello ed intrigante di quello 2019 - ha spiegato Roberto De Gennaro - Un'Amministrazione dal cuore sportivo realmente partecipante, tanti amici che si stanno prodigando per il buon esito dell'evento e soprattutto una location da mille e una notte con acqua cristallina ricca di flora e fauna mediterranea. Per questa seconda edizione, abbiamo iniziato le operazioni organizzative con congruo anticipo affinchè ciò che accadrà, rimanga un ricordo indelebile in tutti i partecipanti».
E Amaury Pérez? «Bellissima Gaeta con le luminarie, felice di essere testimonial di un evento sportivo del genere. Per me lo sport è vita, stile di vita, e quando Roberto ha chiesto il mio coinvolgimento ne sono stato entusiasta». Infine il delegato allo sport del Comune di Gaeta, Gigi Ridolfi: «La nostra programmazione prevede ormai questo evento all'interno dell'estate gaetana. Gli organizzatori stanno facendo le cose in grande, ed io non posso che gioire di tutto questo».