«Dopo questo incontro ho rivalutato quello che i miei genitori mi dicono continuamente riguardo i rischi della rete e dei social network». Le parole in questione sono di uno degli oltre 300 studenti dell'istituto Vincenzo Randi di via Marzabotto a Ravenna che lunedì mattina sono stati coinvolti nella tappa fuori-regione di #Accendiamoilrispetto, il progetto etico di Top Volley Cisterna con il supporto di AbbVie e la partecipazione del Consar Ravenna. Le due squadre ieri si sono affrontate sul campo di gioco e il giorno successivo sono andate insieme a parlare di rispetto delle regole agli alunni: Daniele Sottile per la Top Volley con Davide Saitta, Thijs Ter Horst e il coach Marco Bonitta per la Porto Robur Costa, altra società che partecipa al campionato di Superlega.