Salta la prima tappa del campionato italiano di Offshore che doveva tenersi dal 1 al 3 maggio a San Felice Circeo. La giunta Schiboni, riunita in videoconferenza, ha annullato la delibera con la quale era stata approvata l'iniziativa prevedendo anche un contributo economico. La decisione è dettata dall'emergenza Coronavirus che non è dato sapere quando avrà fine. Per questo motivo, sebbene l'evento fosse programmato per maggio, l'amministrazione comunale ha deciso comunque di revocare l'atto approvato all'inizio del mese di marzo.