Estate rovente, non solo dal punto di vista delle temperature e di rincorsa, per via del ripescaggio, quella del Latina 1932, pronto a sudare dalle parti dell'ex Fulgorcavi sotto la guida del tecnico Di Donato e ad accogliere i nuovi volti di una stagione nella quale verrà riabbracciata una categoria, quella professionistica della Lega Pro, che mancava nel capoluogo pontino da quattro lunghi anni.
Il 21 agosto, con il primo turno in gara secca di Coppa Italia sul campo della Turris, è dietro l'angolo ed è per questo che il diesse nerazzurro, Marcello Di Giuseppe, sta lavorando alacremente per mettere a disposizione del tecnico quei giocatori in grado di dare pian piano vita alla nuova rosa nerazzurra.
Nella giornata di ieri sono arrivate, a tal proposito, altre tre ufficialità da piazzale "Serratore". Il Latina Calcio 1932, infatti, ha reso noto i nomi degli ulteriori acquisti della sessione estiva di calciomercato. Il club nerazzurro ha concluso con successo diverse trattative con calciatori che sono già al lavoro con il gruppo allenato dal tecnico Daniele Di Donato.
Ritorno a Latina per Stefano Amadio, 32enne centrocampista che ha già vissuto esperienze con la maglia nerazzurra. Con il mediano, lo scorso anno in forza al Fano, è stata trovata una intesa della durata di due anni.
Della rosa del Latina Calcio 1932 farà parte anche l'attaccante esterno Alessandro Rossi, classe 2001 proveniente dall'Arzachena, che ha invece firmato un contratto triennale con il club del capoluogo.
Per ultimo, ma non meno importante, l'ingaggio di Filippo Mascia (2002), prelevato dalla Torres. Il giovane attaccante si è legato al Latina Calcio 1932 per una stagione e, anche lui, è già a disposizione di mister Daniele Di Donato.