Il Latina Calcio 1932 bussa alle porte del "Renzo Barbera" di Palermo e lo fa, perché no, anche nel ricordo della splendida impresa del 24 novembre 2013, quando prima Ghezzal e poi Jefferson, rimontarono il gol iniziale rosanero di Hernandez, regalando all'allora Latina di Roberto Breda un mezzogiorno di fuoco in terra siciliana.

Voltarsi indietro, per carità, è sicuramente, almeno in questo caso, una piacevole cosa, ma a tre giorni dall'esordio in campionato è giusto ed opportuno guardare al presente a ciò che accade dalle parti di piazzale "Serratore" e dell'ex Fulgorcavi.

Notizia di ieri pomeriggio, come da noi ampiamente anticipato, che il Latina Calcio 1932 ha trovato l'accordo con Andrea Giorgini, che farà parte della rosa nerazzurra anche per la stagione sportiva 2021/2022.

Il club nerazzurro, infatti, ha trovato terreno fertile nell'Alma Juventus Fano 1906, riportando nel capoluogo il centrale difensivo classe 2002, grande protagonista dello scorso campionato di serie D, culminato con il successo nei play off. Il giovane difensore, con 34 presenze e due reti, è risultato senza ombra di dubbio uno dei migliori giocatori del campionato per rendimento, dimostrando di possedere le qualità umane, oltre che calcistiche, per continuare a far parte del Latina Calcio 1932 pronto, anche con lui in rosa, a fare il suo esordio in serie C in casa del Palermo. Giorgini, infatti, si è messo subito a disposizione del tecnico Di Donato ed è, dunque, convocabile per la trasferta in Sicilia.