Vibonese-Latina 2-0
Vibonese (5-3-2): Mengoni, Mahrous, Risaliti (36' st Cicagna), Gelonese, Grillo (28' st Bellini), Basso (28' st Fomov), Spina, Mauceri, Vergara, Sorrentino (28' st Persano), Golfo (18' st Cattaneo). A disp.: Marson, Alvaro, Polidori, La Ragione, Ngom, Tumbarello, Leone. All.: D'Agostino.
Latina (4-4-2): Cardinali, Amadio, Rosseti (24' st Sane), De Santis, Barberini, Teraschi (31' st Zini), Tessiore, Esposito, Nicolao (31' st Giorgini), Ercolano (14' Di Livio), Andrade Siqueira (14' st Carletti). A disp.: Alonzi, Spinozzi, Marcucci, Celli, Mascia, Rossi. All.: Di Donato.
Arbitro: Grasso di Ariano Irpino.
Assistenti: Biffi di Treviglio e Orlando Ferraioli di Nocera Inferiore.
Quarto Uomo: Virgilio di Agrigento.
Reti: 35' pt Golfo, 51' st Spina
Note: espulso al 51' st Spina per doppia ammonizione. Ammoniti: Gelonese, Barberini, Tessiore, Sorrentino, Esposito, Basso, De Santis.
Un volto già visto quello del Latina di ieri pomeriggio sul campo della Vibonese. Abulico, inconcludente e meritatamente sconfitto da una squadra di casa che non poteva chiedere di meglio per portare a casa la prima vittoria in campionato. Nerazzurri privi di idee e accompagnati, soprattutto nel forcing finale, soltanto dalla voglia di trovare, quasi per miracolo, uno spunto degno di tale nome. La parata di Mengoni, peraltro provvidenziale al 96', l'unico spunto di nota di un pomeriggio da dimenticare per Esposito e compagni.