Un punto che fa morale e che ribadisce ancora una volta quanto il Latina stia in forma. I nerazzurri fanno 0-0 contro il Taranto - una delle migliori realtà del girone - e si confermano in lotta per i playoff del gruppo C, strappando il sesto risultato utile consecutivo. Solo il Bari ha fatto di meglio nelle ultime dieci partite. Al Francioni è mancato solo il gol con i pontini che se ne sono divorati due con Jefferson al quale è stato negato anche un calcio di rigore solare per una trattenuta evidente. I pugliesi hanno comunque creato al pari dei pontini, chiudendo in crescendo anche grazie ai pochi cambi a disposizione di Di Donato. Giusto quindi il pareggio che consente ai pontini di guadagnare un punticino su Monterosi e Paganese (ma perderne due dal Campobasso che si avvicina), prossimo avversario, mercoledì, nel primo dei recuperi che segnerà un vero e proprio tour de force per la squadra nerazzurra in questo mese di febbraio, a questo punto decisivo per decidere per quale obiettivo si dovrà lottare.
IL TABELLINO
Latina.Taranto 0-0
Latina (3-5-2): Cardinali; Carissoni, Celli, De Santis; Ercolano (37'st Teraschi), Di Livio, Barberini (32'st Amadio), Tessiore, Nicolao (37'st Sarzi Puttini); Sane, Jefferson (37'st Carletti). A disposizione: Ciammaruconi, Tonti, Marcucci, Atiagli, D'Aloia, Rossi. Allenatore: Di Donato.
Taranto (4-2-3-1): Chiorra, Marsili, Zullo (1' st Riccardi), Saraniti (44' Labriola), Falcone (11' st Santarpia), Benassai, Versienti, Civilleri, Giovinco (32' st Barone), Mastromonaco, De Maria A disposizione: Loliva, Antonino, Tomassini, Ferrara, Belocq, Turi, Guastamacchia, Cannavaro. Allenatore: Laterza. Arbitro: Marco Emmanuele di Pisa. Assistenti: Marco Orlando Ferraioli di Nocera Inferiore e Fabio Catani di Fermo. Quarto Ufficiale: Raimondo Borriello di Arezzo. Ammoniti: 12' pt Celli (L). Recuperi: 2' pt; 4' st. Angoli: Latina Calcio 1932 3 Taranto 1927 6. Note: Spettatori totali 1143