Anche le sconfitte insegnano qualcosa. Quella di ieri contro la Juve Stabia, semmai ce ne fosse bisogno, ha confermato come il Latina sia davvero una bella squadra capace, anche al cospetto di una formazione arcigna, fisica quanto basta e di talento come quella partenopea, di giocarsi sino in fondo la partita. Alla fine è mancato soltanto il gol perché, soprattutto nella ripresa, al "Menti" di Castellamare di Stabia si è vista una sola squadra, quella di Di Donato. I nerazzurri avrebbero meritato ampiamente di proseguire nella loro striscia di risultati positivi ed, invece, la rete di Eusepi al 17' della prima frazione, ha finito per condannarli oltremisura.

IL TABELLINO
Juve Stabia-Latina 1-0
Juve Stabia (4-2-3-1): Dini, Donati, Troest, Caldore, Dell'Orfanello, Scaccabarozzi (42' st Davì), Altobelli, Ceccarelli (30' st Cinaglia), Stoppa (42' st Evacuo), Bentivegna (30' st Schiavi), Eusepi (30' st Della Pietra). A disp.: Russo, Peluso, Panico, De Silvestro, Erradi, Guarracino, Esposito. All.: Sottili.
Latina (3-5-2): Cardinali, De Santis (18' st Carissoni), Giorgini, Esposito, Ercolano (18' st Teraschi), Tessiore, Barberini, Di Livio (31' st Rossi), Sarzi Puttini (31' st Atiagli), Carletti, Andrade Siqueira (24' st Sane). A disp.: Ciammaruconi, Tonti, Celli, Palermo, D'Aloia. All.: Di Donato.
Arbitro: Vergaro di Bari.Assistenti: Vincenzo Pedone di R Giorgio Ravera di Lodi.Quarto Ufficiale: Molinaro di Lamezia Terme.
Rete: 17' pt Eusepi.
Note: ammoniti: 41' pt Di Livio (L), 5' st Altobelli (JS), 29' st Esposito (L), 46' st Schiavi (JS). Recuperi: 1' pt. 4' st. Angoli: 10-0 per il Latina. Spettatori circa 800